Termini e condizioni del servizio denominato “Consulenza Skype o Telefonica”

Il servizio denominato “Consulenza Skype o Telefonica” è fornito da:

Idea Psicologia di Cascia Paolo (definita in seguito “organizzatore”)
con sede a Moie di Maiolati Spontini (Ancona), Via Osimo 12
P. IVA 02697210421

Recapiti:

  • email: amministrazione@ideapsicologia.it
  • telefono: +39 0731.704367

Il servizio offerto consiste in:

  • collegamento in videoconferenza via Skype (marketingpsicologo) o telefonico (0731.704367) con l’acquirente del servizio
  • 1 ora di tutoring individuale (60 minuti dal momento del collegamento) da fruirsi mediante videoconferenza o telefono sull’argomento precedentemente richiesto via modulo al momento della prenotazione

Il servizio sarà erogato nel giorno e nell’ora indicati dall’acquirente nel calendario proposto, e quindi così concordati con l’organizzatore al momento dell’acquisto.

Il prezzo per il servizio è di €70 (compresi oneri di legge).

Il mezzo di pagamento accettato è:

  • Paypal
  • Bonifico Bancario

Il pagamento dovrà essere effettuato in unica soluzione alla prenotazione della consulenza, così come richiesto dalla procedura di iscrizione.

Al ricevimento della notifica di pagamento sarà inviata mail di conferma, all’indirizzo fornito dall’acquirente.

In caso di annullamento del servizio per cause imputabili all’organizzatore, l’acquirente avrà diritto a concordare una nuova data per l’erogazione del servizio, oppure, a sua scelta, alla restituzione integrale della somma già versata con rinuncia alla consulenza.

In caso di annullamento del servizio per cause imputabili all’acquirente, manifestate al di fuori del diritto di recesso di cui in seguito, l’organizzatore avrà diritto a trattenere la somma versata. L’organizzatore si rende comunque disponibile a concordare nuova ora e data per l’erogazione del servizio, nei limiti delle sue possibilità. Nel caso fosse impossibile concordare nuova data, la somma versata sarà comunque trattenuta dall’organizzatore.

Informativa pre-contrattuale sul diritto di recesso

L’acquirente ha diritto di recedere dal contratto, senza indicarne ragione, e dunque di rinunciare alla consulenza, entro 7 giorni dalla prenotazione del servizio.

L’acquirente deve manifestare l’intenzione di avvalersi del diritto di recesso entro tale termine, tramite una dichiarazione esplicita contenuta in raccomandata con ricevuta di ritorno o posta elettronica da inviarsi a i recapiti su indicati.

In caso di esercizio del diritto di recesso l’acquirente avrà diritto al rimborso totale di quanto già pagato, mediante stesso mezzo di pagamento utilizzato.

Eccezioni al diritto di recesso: se l’acquisto del servizio è avvenuto successivamente al 7mo giorno libero dalla data concordata per la consulenza, l’acquirente non potrà esercitarlo e non avrà diritto all’integrale rimborso di quanto pagato. L’acquirente potrà comunque proporre una data diversa per l’erogazione del servizio e l’organizzatore si riserva il diritto di accettare o meno tale modifica.