1 Giugno

0
264
Formazione in Marketing per Psicologi

1 giugno 1863 – nasce Hugo Münsterberg

hugo-munsterbergA Danzica, il 1 giugno 1863 nasce Hugo Münsterberg: Psicologo tedesco.

Fu il fondatore della psicologia applicata, stabilendo le basi della psicologia industriale.

Münsterberg studiò la vita psichica per usare eventualmente i risultati dell’analisi in diversi campi dell’azione umana.

Nel campo dell’industria, la psicologia applicata si occupa di favorire il comportamento dell’individuo al lavoro, elaborare esami specifici e produrre programmi di addestramento per lavoratori.

Nella pratica clinica si occupa dello studio delle malattie di natura psicologica e ha per l’obiettivo finale di garantire il benessere psicologico e psicosociale dell’individuo.

Nell’ambito giudiziario e criminale si occupa dell’ambito giudiziario e criminale; indaga gli aspetti psicologici dei crimini e dei criminali. I giudici e i magistrati si affidano allo psicologo forense per determinare la capacità di intendere e volere di un imputato.

linea

1 giugno 1924 – nasce Robert I. Levy

A New York, il 1 giugno 1924 nasce Robert I. Levy: Antropologo e Psichiatra statunitense.

È celebre per il suo libro Tahitians: Mind and Experience in the Society Islands (1973) che gli è valso la nomina per il National Book Award per la saggistica nel 1974.

Laureato in psichiatria e membro dell’American Psychiatric Association, viene introdotto da Douglas Oliver nel campo dell’antropologia agli inizi degli anni 1960.

Dopo aver trascorso ventisei mesi ad Tahiti pubblica le sue ricerche etnografiche su numerose riviste che poi saranno raccolte nel saggio pubblicato dalla University of Chicago Press.

Nel 1996 entra a far parte dell’American Academy of Arts and Sciences.


E tu... cosa ne pensi?