10 Aprile

0
335
Formazione in Marketing per Psicologi

10 aprile 1775 – nasce Carl Wigand Maximilian Jacobi

carl-wigand-maximilian-jacobiA Düsseldorf, il 10 aprile 1775 nasce Carl Wigand Maximilian Jacobi: Psichiatra tedesco, figlio di Friedrich Heinrich Jacobi.

Giovane studente a Jena, Gottinga, Edimburgo ed Erfurt, fu sostenitore di una riorganizzazione dei ricoveri per malati mentali con Vincenzo Chiarugi e Philippe Pinel.

linea

10 aprile 1929 – nasce John Edward Mack

John-MackA New York, il 10 aprile 1929 nasce John Edward Mack: Psichiatra e Saggista statunitense.

John E. Mack era uno psichiatra statunitense, scrittore, e professore della Harvard Medical School.

Ha ricevuto il Premio Pulitzer per le biografie (di Thomas Edward Lawrence), e progressivamente è diventato una delle maggiori autorità sugli effetti spirituali e/o comportamentali su alcuni pazienti che sostengono di aver subito esperienze di rapimento alieno.

Io non direi mai: “Sì, vi sono alieni che sequestrano la gente”. [Ma] Io direi che qui c’è un interessante e potente fenomeno, che non posso spiegare in altro modo, che è misterioso. Si, Io non posso sapere di cosa si tratta esattamente ma mi sembra che meriti un’inchiesta ulteriore più approfondita
John Edward Mack

linea

10 aprile 1961 – muore Hermann Pfannmüller

hermann-pfannmullerA Monaco di Baviera, il 10 aprile 1961 muore Hermann Pfannmüller: Psichiatra e Neurologo tedesco.

Durante il regime Nazionalsocialista, partecipò al programma eutanasia e all'”Aktion T4″.

Tra il 1940 e il 1941, Pfannmüller fece trasferire 2025 persone in cura ad Eglfing-Haar nei campi di sterminio per essere uccisi, tuttavia, la maggior parte dei pazienti dell’ospedale morirono per malnutrizione, a causa della “dieta senza grassi”.
Altri furono invece eliminati tramite somministrazione di un quantitativo eccessivo di sedativo per via endovenosa.

Fu il principale promotore dell’Aktion T4, continuando a compiere infanticidio anche dopo la fine del programma eutanasia e l’8 febbraio 1944 fu nominato assessore della Associazione degli ospedali e case di cura del Reich.

Si stima che nel periodo in cui Hermann Pfannmüller fu direttore dell’Istituto Eglfing-Haar, furono uccise per mano sua o indirettamente più di 4000 persone tra adulti e bambini.

Pfannmüller venne arrestato il 2 maggio 1945 ad Eglfing-Haar durante l’invasione dell’esercito americano.
Nel maggio 1947 partecipò al Processo di Norimberga per i Medici nazisti come testimone della difesa e dichiarò con convinzione che non c’era nulla di immorale o sbagliato in quello che avevano fatto, in quanto l’eutanasia e il desiderio di un popolo tedesco dalle caratteristiche genetiche incontaminate “non avevano nulla a che fare col nazionalsocialismo, ma erano ideali appartenenti ad una mentalità radicata da secoli“.

Mi sembra inaccettabile che i migliori, la nostra gioventù fiorente perda la vita al fronte per garantire ai malati di mente e agli elementi meno utili e produttivi una vita comoda nelle nostre cliniche
Hermann Pfannmüller


E tu... cosa ne pensi?