17 Giugno

0
322
Formazione in Marketing per Psicologi

17 giugno 1952 – nasce Daniel Schacter

daniel-schacterA New York, il 17 giugno 1952 nasce Daniel Schacter: Psicologo statunitense.

Professore di psicologia presso l’Università Harvard, è noto per le sue ricerche nel campo della memoria che si focalizzano sulle “anomalie” del suo funzionamento, definite da lui “peccati“, parafrasando i sette peccati capitali.

Se apparentemente risultano dannosi, in realtà questi sette aspetti producono un sollievo per il cervello, non più costretto a ricordare tutto di tutto, compresi i dettagli più inutili, ma libero di ricordare solo le informazioni più importanti.

I peccati sono:
labilità; invecchiando, la memoria si indebolisce, le nuove esperienze si accavallano, i particolari si sfocano e si confondono con quelli di altre esperienze.
distrazione; si riduce l’attenzione prestata alla memorizzazione, che si traduce in superficialità e pigrizia.
blocco; esasperante ricerca di un’informazione che si ritiene di poter rintracciare.
errata attribuzione; si attribuisce un ricordo, o un particolare, alla fonte o al contesto sbagliato.
suggestionabilità; ad un ricordo si attribuiscono dettagli e particolari fuorvianti, in seguito a domande o osservazioni che “invadono” e distorcono il ricordo.
distorsione; si rielabora il passato sulla base delle nuove conoscenze.
persistenza; un ricordo continua a riemergere nella mente, ostacolando la concentrazione.


E tu... cosa ne pensi?