17 Luglio

0
243
Formazione in Marketing per Psicologi

17 luglio 1852 – nasce Enrico Morselli

enrico-morselliA Modena, il 17 luglio 1852 nasce Enrico Morselli: Psichiatra e Antropologo italiano.

Fondò, a Genova, una sezione ambulatoriale per le patologie psichiatriche, dove venivano offerti sia consulti gratuiti in favore di indigenti, che prestazioni a pagamento.

Nei primi anni del ‘900 inaugurò Villa Maria Pia ad Albaro che prometteva cure modernissime per psicopatici, neuropatici e morfococainomani; il tutto dopo aver diretto nel 1887 lo stabilimento idroterapico di S. Maurizio Canavese, rivolto in particolare a donne affette da isterie e senza dimenticare la direzione dell’Istituto Paedagogium per bambini tardivi a Nervi.

Proprio su queste numerose e variegate esperienze si basa la competenza che condusse Morselli alla definizione dei due fortunati volumi del Manuale di Semeiotica delle malattie mentali in cui tentò per la prima volta a coniugare empirismo e rigore classificatorio, e nella cui seconda edizione si dedicò particolare attenzione allEsame psicologico della pazzia.

Negli ultimi anni della sua vita si dedicò in particolare alla divulgazione delle nuove istanze psicanalitiche di matrice freudiana già diffuse in Europa, ma ancora del tutto sconosciute in Italia.

Siate per i nostri malati i fratelli e gli amici premurosi che la vita ha loro negato; essi devono sentire in voi la fiamma d’amore, non il freddo distacco del custode, o, peggio, dell’aguzzino
Enrico Morselli

linea

17 luglio 1923 – nasce Bruno Callieri

bruno-callieriA Roma, il 17 luglio 1923 nasce Bruno Callieri: Psichiatra italiano.

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, consegue la Specializzazione in Clinica delle Malattie Nervose e Mentali, con una tesi sull’uso delle anfetamine negli psicotici.
Fu docente in Psichiatria ed in Clinica delle Malattie Nervose e Mentali. Trascorre due semestri nella Clinica Psichiatrica di Heidelberg, collaborando col prof. K. Schneider, Docente di Psicopatologia Clinica.

Lavora nei reparti neurologici e di neurobiochimica del Policlinico Umberto I di Roma, e dal 1972 al 1978 è Direttore dell’Ospedale Psichiatrico S. Maria Immacolata di Guidonia (Roma), dove svolge attività di liberalizzazione in favore dei degenti.

Dal luglio 1994 è Presidente Onorario della Società Italiana per la Psicopatologia.

I suoi interessi principali si collocano nell’area della psicopatologia clinica, della fenomenologia esistenziale e della psicopatologia sociale, con frequenti aperture sull’antropologia e le scienze umane nel loro complesso.

linea

17 luglio 1927 – nasce Luigi De Marchi

luigi-de-marchiA Brescia, il 17 luglio 1927 nasce Luigi De Marchi: Psicologo e Saggista italiano.

Negli anni ’60-‘80 De Marchi è stato fondatore e presidente italiano di tre importanti Scuole di Psicoterapia: quella psico-corporea di Wilhelm Reich, quella bioenergetica di Alexander Lowen e quella umanistica di Carl Rogers.

A partire dai primi anni ‘80 De Marchi matura un diverso punto di vista nei confronti degli approcci teorici di Reich, Lowen e Rogers (a suo parere non avevano colto fino in fondo l’enorme importanza della coscienza e dell’angoscia della morte nella genesi delle patologie psichiche umane) e propone nel 1984 una nuova teoria della cultura e della nevrosi.

Nel 1986 fonda a Roma l’Istituto di Psicologia Umanistica Esistenziale, oggi diretto da Antonella Filastro.

Pioniere europeo della ricerca psico-sociale, De Marchi è stato Presidente Onorario della Società Italiana di Psicologia Politica.

I suoi contributi essenziali in questo campo sono stati: la fondazione della Psicopolitica e l’elaborazione d’una nuova “Psicologia Politica Liberale“.

linea

17 luglio 1908 – nasce Jean Château

A Charente, il 17 luglio 1908 nasce Jean Château: Psicologo francese.

Specialista del gioco e dell’educazione infantile, è stato docente all’università di Bordeaux.


E tu... cosa ne pensi?