19 Settembre

0
444
Formazione in Marketing per Psicologi

19 settembre 1965 – muore Kurt Goldstein

A New York, il 19 settembre 1965 muore Kurt Goldstein: Neurologo e Psichiatra tedesco.

È considerato il pioniere della neuropsicologia moderna e della psicosomatica.

Ha creato una teoria olistica dell’organismo basata sulla teoria della Gestalt e che ha poi influenzato profondamente lo sviluppo della psicoterapia della Gestalt.

Il suo libro più importante è The Organism (1995), poi pubblicato con un’introduzione di Oliver Sacks. Goldstein è stato co-editore del Journal of Humanistic Psychology (conosciuto anche come “JHP”, in italiano “Giornale di Psicologia Umanistica“).

L’ansia può essere determinata da svariati eventi che hanno un elemento comune: vi è sempre una discrepanza tra le capacità dell’individuo e ciò che si esige da lui, il che rende impossibile l’autorealizzazione
Kurt Goldstein

linea

19 settembre 1970 – muore Johannes Schultz

johannes-schultzA Berlino, il 19 settembre 1970 muore Johannes Heinrich Schultz: Psichiatra e Psicoterapeuta tedesco.

La sua realizzazione più famosa fu lo sviluppo del training autogeno, che fu il prodotto di ricerche sull’ipnosi e di auto-sperimentazione.

Fu prima pubblicamente anticipato nel 1926 come “esercizi organo autogeno,” e ricevette nel 1928 il suo nome corrente. Il programma utilizza lezioni pratiche di visualizzazione giornaliere che sono progettate con lo scopo di aiutare il praticante a raggiungere un profondo stato di rilassamento.