2 Giugno

0
330
Formazione in Marketing per Psicologi

2 giugno 1890 – nasce Samuel Kohs

A New York, il 2 giugno 1890 nasce Samuel Calmin Kohs: Psicologo statunitense.

La sua attività scientifica si è concentrata sulla psicologia clinica ed educazionale.

Nel 1923 ha sviluppato un set di piccoli blocchi di colori diversi che sono utilizzati per formare campioni di test negli esami psicodiagnostici e che sono chiamati appunto blocchi di Kohs.

linea

2 giugno 1942 – nasce Tony Buzan

tony-buzanA Londra, il 2 giugno 1942 nasce Tony Buzan: Psicologo inglese.

Conosciuto come autore di manuali su tecniche di apprendimento e di memorizzazione che hanno conosciuto un’ampia diffusione.

Ha scritto numerosi libri sull’apprendimento, il cervello e la memoria, e si è occupato in particolare delle mappe mentali.
Sull’argomento ha scritto numerosi libri e ha sviluppato un software con il quale poterle creare al computer, rendendole in questo modo uno strumento di pubblico dominio.

È il fondatore del “Campionato mondiale della memoria“, in cui centinaia di “atleti della memoria“, provenienti da tutto il mondo, si sfidano in dieci diverse “discipline” di memorizzazione.

La vera libertà mentale è la capacità di creare l’ordine dal caos
Tony Buzan

linea

2 giugno 1987 – muore Anthony de Mello

anthony-de-melloA New York, il 2 giugno 1987 muore Anthony de Mello: Gesuita, Scrittore e Psicoterapeuta indiano.

Divenne famoso per i suoi libri sulla spiritualità, che coniugavano la religiosità cristiana e orientale con i suoi studi di psicologia.

In India ha organizzato numerosi ritiri spirituali, ed era considerato un oratore pubblico di qualità.
De Mello ha fondato anche un centro di preghiera in India, chiamato “Sadhana“.
Morì improvvisamente nel 1987 per un attacco cardiaco.
I suoi lavori sono ancora ristampati, e scritti inediti sono stati pubblicati dopo la sua morte.

La vita è un mistero, il che significa che la mente razionale non è in grado di comprenderla. Per questo dovete svegliarvi, e improvvisamente vi renderete conto che la realtà non è problematica: il problema siete voi
Anthony de Mello

linea

2 giugno 1996 – muore Amos Tversky

amos-tverskyA Stanford, il 2 giugno 1996 muore Amos Tversky: Psicologo israeliano.

Pioniere della psicologia cognitiva ovvero della scienza cognitiva, ha collaborato per anni assieme al premio Nobel Daniel Kahneman, nella ricerca di euristiche, e nello studio degli errori sistematici umani (cognitive bias), oltre allo studio di decisioni in condizioni di rischio.

Nel 1965 conseguì il PhD alla Università del Michigan insegnando poi alla Università Ebraica di Gerusalemme, prima di trasferirsi alla Stanford University.

Tversky sviluppò assieme a Kahneman la Prospect Theory, per spiegare l’irrazionalità del giudizio umano in decisioni economiche.
Il suo articolo sulla teoria delle aspettative del 1979 in Econometrica è tra i più citati tra quelli della rivista.


E tu... cosa ne pensi?