2 Maggio

0
338
Formazione in Marketing per Psicologi

2 maggio 1910 – nasce Judd Marmor

judd-marmorA Londra, il 2 maggio 1910 nasce Judd Marmor: Psichiatra statunitense, noto soprattutto per aver sostenuto radicalmente la rimozione dell’omosessualità dal Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders.

Nei primi anni ’60 si schiera in modo radicale dichiarando che l’omosessualità è una variante del comportamento sessuale e rifiutando quindi di considerare tale orientamento come una deviazione o patologia.

Afferma inoltre che le preferenze sessuali non sono il risultato di una vita intrisa di problemi e cattivi rapporti con i genitori, ma che esistono vari fattori determinanti che riguardano la sfera genetica, biologica e psicologica.

linea

2 maggio 1922 – nasce Vladimir Hudolin

vladimir-hudolinAd ogulin, il 2 maggio 1922 nasce Vladimir Hudolin: Neurologo, Psichiatra e Docente universitario jugoslavo.

Hudolin introdusse i principi della terapia familiare sistemica e, successivamente, la filosofia e le metodologie della comunità terapeutica così come elaborata in Gran Bretagna dallo psichiatra Maxwell Jones.

Tale percorso lo porterà, nel 1986, a proporre un approccio di cura delle problematiche legate all’alcol prevalentemente centrato sull’azione dei Club degli alcolisti in trattamento con una forte enfasi sulle potenzialità di mutuo sostegno fra le famiglie con problemi alcolcorrelati.

Il passaggio da una cura centrata sull’ospedalizzazione e sulle competenze professionali ad un intervento focalizzato sulle capacità di cura reciproca tra persone che condividono una comune esperienza, viene giustificato concettualmente da Hudolin con l’affermazione che l’alcolismo non può essere considerato come una vera e propria malattia ma va, piuttosto, visto come un particolare modello comportamentale, uno stile di vita che riguarda non solo il cosiddetto “alcolista”, ma anche la sua famiglia e la comunità locale di appartenenza.

Nessuno viene al club per il suo bere, ma per il suo comportamento e le complessità della sofferenza che accompagna il suo bere
Vladimir Hudolin

linea

2 maggio 1931 – muore Max Ringelmann

A Parigi, il 2 maggio 1931 muore Maximilien Ringelmann: Agronomo, Psicologo e Accademico francese.

Famoso per aver scoperto il cosiddetto “effetto Ringelmann“, noto anche come “pigrizia sociale“, vale a dire che, quando lavorano in gruppi, gli individui tendono a battere la fiacca.
Specificamente, Ringelmann fece tirare una fune ai suoi studenti, individualmente e in gruppo.
Egli notò che lo sforzo esercitato da un gruppo era minore della somma degli sforzi esercitati dagli studenti che agivano individualmente.

Questa conclusione è una delle prime scoperte nella storia della psicologia sociale, il che permette ad alcuni di considerare Ringelmann come uno dei precursori di questa disciplina.

linea

2 maggio 1947 – muore William Moulton Marston

william-moulton-marstonA Rye, il 2 maggio 1947 muore William Moulton Marston: Psicologo, Inventore e Fumettista statunitense.

Marston si laureò in Legge nel 1918 e nel 1921 completò un Dottorato in Psicologia all’Università di Harvard.
Al termine dei suoi studi iniziò ad indagare i concetti di volontà e potere e i loro effetti sulla personalità e il comportamento umano.

Studiò pure la coscienza, i colori, le emozioni primarie e i sintomi corporali. Le sue scoperte contribuirono considerevolmente al campo della psicologia.

Dopo aver insegnato all’Università di Washington DC e all’Università di Tuffs a Medford Massachusetts, nel 1929 Marston lavorò agli Universal Studios in California come Direttore dei Servizi Pubblici.


E tu... cosa ne pensi?