Storia della Psicologia
Storia, eventi e protagonisti della Psicologia
Formazione in Marketing per Psicologi

21 ottobre 1913 – muore Scipio Sighele

scipio-sigheleA Firenze, il 21 ottobre 1913, muore Scipio Sighele: Psicologo, Sociologo e Criminologo italiano.

La sua attività di Psicologo e di Sociologo furono fortemente influenzate da Cesare Lombroso.

Sighele analizzò i meccanismi interni alla folla, volendo dimostrare come nelle tendenze del collettivo sussistessero attitudini fondamentalmente criminose. Fu uno dei primi autori ad affrontare questo tipo di indagine e sottolineò inoltre come l’essere umano, inserito in un contesto di folla, perda il suo autocontrollo razionale lasciando entrare in gioco la sua natura crudele e i suoi istinti criminali.

linea

21 ottobre 1927 – nasce Robert Plutchik

robert-plutchikIl 21 ottobre 1927 nasce Robert Plutchik: Psicologo statunitense, docente presso l’Albert Einstein College of Medicine e professore a contratto presso la University of South Florida.

Ha ricevuto il suo Ph.D. alla Columbia University. È stato autore o coautore di più di 260 articoli, 45 capitoli e otto libri ed ha curato sette libri. I suoi interessi di ricerca includono lo studio di emozioni, suicidio e violenza.

linea

21 ottobre 1999 – muore Wayne Oates

waynes-oatesA Louisville, il 21 ottobre 1999 muore Wayne Oates: Psicologo statunitense.

Ha studiato medicina all’università di Louisville. È noto come psicologo ed educatore religioso che ha coniato la parola workaholic.

Dopo la laurea con un Ph.D. in psicologia della religione, Oates ha insegnato all’università come professore di psicologia della religione fino al 1974.
Con la pubblicazione nel 1971 del libro “Confessions of a workaholic” (che ha introdotto il neologismo workaholic nell’uso corrente) è stato incluso nel dizionario di inglese di Oxford.

Nel 1984 l’associazione psichiatrica americana ha assegnato a Oates il premio Oskar Pfister per i suoi contributi al rapporto fra la psichiatria e la religione.