Storia della Psicologia
Storia, eventi e protagonisti della Psicologia
Formazione in Marketing per Psicologi

22 dicembre 1897 – nasce Nicola Perrotti

nicola-perrottiA Penne, il 22 dicembre 1897 nasce Nicola Perrotti: Psicoanalista e Politico italiano.

È stato uno dei pionieri della psicoanalisi in Italia, dal 1945 contribuì a diffondere nella cultura italiana le teorie freudiane e l’interesse per la psicopatologia quotidiana.

Autorità riconosciuta in Italia e all’estero per il suo contributo alle teorie psicoanalitiche, si affermò come uno degli intellettuali più originali del secondo dopoguerra.

linea

22 dicembre 1902 – muore Richard von Krafft-Ebing

richard-von-krafft-ebingA Graz, il 22 dicembre 1902 muore Richard von Krafft-Ebing: Psichiatra e Neurologo tedesco naturalizzato austriaco.

Deve la sua fama all’essere autore della Psychopathia sexualis, il primo tentativo di studio sistematico, quasi “enciclopedico“, dei comportamenti sessuali devianti racchiuso in 600 pagine, nelle quali vengono analizzati circa 500 casi clinici .

Dai suoi studi vennero identificate varie degenerazioni, quali il sadismo, il masochismo, il feticismo, il voyeurismo, l’esibizionismo, il frotteurismo, la ninfomania, la zoofilia, la necrofilia, la gerontofilia, la masturbazione compulsiva e la pedofilia.

Su quest’ultima in particolare il suo contributo fu importantissimo, in quanto fu il primo a sentenziare che i bambini sono particolarmente suscettibili agli stimoli sessuali e che ogni abuso su di essi può avere conseguenze devastanti.
Ebbe inoltre la lungimiranza di non considerare l’omosessualità una degenerazione.

Sesso compulsivo: una forte pulsione sessuale che costringe chi ne soffre a compiere azioni a sfondo sessuale indipendentemente dagli effetti negativi che possono comportare per sé o per gli altri
Richard von Krafft-Ebing


E tu... cosa ne pensi?