25 Luglio

0
309
Formazione in Marketing per Psicologi

25 luglio 1825 – nasce Karl Albert Scherner

A Kravaře, il 25 luglio 1825 nasce Karl Albert Scherner: Psicologo tedesco.

Con la pubblicazione nel 1861 della sua opera La vita del sogno si ebbe un contributo sul significato del simbolismo onirico.

In seguito all’analisi dei propri sogni e di quelli dei propri pazienti, senza dimenticare la storia personale di ognuno, Sigmund Freud nella sua opera L’interpretazione dei sogni manifesta in più di una occasione di essere concorde sulla validità del significato simbolico attribuito da Scherner attraverso il suo scritto a diversi oggetti o immagini rappresentate nei sogni.

linea

25 luglio 1904 – nasce Ernest Hilgard

ernest-hilgardA Belleville, il 25 luglio 1904 nasce Ernest Ropiequet “Jack” Hilgard: Psicologo statunitense.

Divenne famoso negli anni 1950 per le sue ricerche sull’ipnosi. È noto, in particolare, per il suo lavoro tendente ad individuare un cosiddetto “osservatore nascosto” durante lo svolgimento dell’ipnosi.

In Italia è conosciuto soprattutto per la diffusione del suo manuale istituzionale, Psicologia. Corso introduttivo, su cui molti studenti di psicologia hanno costruito le basi del proprio apprendimento e sviluppo professionale.

La capacità di creare prodotti utili o belli e di trovare il modo di risolvere questioni non si limita alle persone dotate di talenti superiori, ma è un diritto che ciascun uomo di intelligenza media porta con sé dalla nascita.
Ernest Hilgard

linea

25 luglio 1921 – nasce Paul Watzlawick

paul-watzlawickA Villach, il 25 luglio 1921 nasce Paul Watzlawick: Psicologo e Filosofo austriaco naturalizzato statunitense.

Fu un eminente esponente della statunitense Scuola di Palo Alto, nonché seguace del costruttivismo, derivante dal pensiero relativista del costruttivismo filosofico.

Inizialmente di formazione psicoanalitica junghiana, successivamente fu tra i fondatori e tra i più importanti esponenti dell’approccio sistemico. Lavorò a lungo al Mental Research Institute.

Watzlawick portò numerosi contributi allo studio della mente.

Sebbene sia ricordato soprattutto per essere l’autore principale di “Pragmatica della comunicazione umana“, pietra miliare della psicologia che si occupa degli effetti pratici della comunicazione e che, accanto agli studi di Bateson e del gruppo di Palo Alto, introduce l’approccio sistemico alla psicologia, sono stati fondamentali i suoi contributi più diretti alla psicoterapia, con libri come “Change. La formazione e la soluzione dei problemi” e “Il linguaggio del cambiamento. Elementi di comunicazione terapeutica“.

Inoltre, con “La realtà inventata” riunisce una serie di autori che, con i loro scritti, portano incisivi contributi alla teoria costruttivista.

L’opposto di qualcosa di sbagliato, non è necessariamente buono e può essere persino peggiore
Paul Watzlawick

linea

25 luglio 1946 – muore Narziss Kaspar Ach

narziss-kaspar-achA Monaco di Baviera, il 25 luglio 1946 muore Narziss Kaspar Ach: Psicologo tedesco.

Allievo di Oswald Külpe, fu uno degli esponenti principali della scuola creata da quest’ultimo a Würzburg, e caratterizzata dalle ricerche sulla “psicologia del pensiero“.

Adottando un originale metodo di “introspezione sistematica“, studiò i rapporti fra pensiero e volontà, mostrando l’insufficienza delle teorie associazionistiche tradizionali e postulando la presenza di “tendenze determinanti” nel flusso associativo. Secondo Ach, nel pensiero si osserverebbe un contenuto cosciente, il cosiddetto Bewusstheit, diverso dalle immagini e dalle sensazioni.

linea

25 luglio 1963 – muore Ugo Cerletti

ugo-cerlettiA Roma, il 25 luglio 1963 muore Ugo Cerletti: Neurologo e Psichiatra italiano.

Ideatore della terapia elettroconvulsivante, comunemente nota con il nome di elettroshock, utilizzata per la cura di alcuni disturbi mentali. Arrivò a utilizzare l’elettroshock terapeutico sull’uomo dopo gli esperimenti da lui condotti sugli animali circa le conseguenze neurologiche di ripetute crisi epilettiche.

L’idea di utilizzare la TEC su pazienti neuropsichiatrici gli venne dopo aver osservato alcuni maiali che venivano anestetizzati con una scarica elettrica prima di essere condotti al macello.

Cerletti arrivò alla conclusione che il cervello sottoposto ad elettroshock produceva particolari sostanze vitalizzanti e di difesa che contrastavano le malattie mentali. Queste sostanze vennero battezzate con il nome di “acroagonine“.

linea

25 luglio 2010 – muore Serena Foglia

serena-fogliaA Milano, il 25 luglio 2010 muore Serena Fonda Foglia: Scrittrice, Sociologa e Psicologa italiana.

Dopo la laurea in scienze politiche e in sociologia, si specializzò in psicologia a Milano e Firenze.

Scrisse due romanzi, Quale Amore e Senza cipria più alcuni saggi di successo: L’alfabeto delle stelle, Il sogno e le sue voci, Mille e ancora mille, in cui vengono trattati con mano leggera e capacità di coinvolgimento temi astrologici e psicologici.

Era socia onoraria dell’associazione Libera Uscita per la depenalizzazione dell’eutanasia.
Fondò il premio letterario L’Inedito che, per diciotto anni, aveva saputo scoprire e lanciare autori ormai affermati come Antonio Tabucchi e Giorgio Montefoschi.

Il medico nella sua formazione non riceve nessuna nozione per ciò che riguarda il processo del morire e raggiunge la laurea avendo come sogno o obbiettivo il successo terapeutico, inoltre ha un concetto di sacralità della vita anche quando questa per il malato nella sua fase terminale è solo dolore e sofferenza
Serena Foglia


E tu... cosa ne pensi?