27 Aprile

0
312
Formazione in Marketing per Psicologi

27 aprile 1945 – nasce Robert Cialdini

robert-cialdiniA Milwaukee, il 27 aprile 1945 nasce Robert Cialdini: Psicologo statunitense.

Cialdini è noto a livello internazionale per essere uno dei principali studiosi della psicologia sociale della persuasione.

I suoi studi e le sue pubblicazioni sono considerate una delle più rilevanti matrici teorico-concettuali di settore, da cui si è poi articolata la ricerca sui processi cognitivi e relazionali della persuasione interpersonale.

Le regole della comunicazione persuasiva per Cialdini, che si rifà ad un approccio teorico di social cognition, sono riconducibili a sei “euristiche”, o strategie cognitive fondamentali, che vengono implementate nella comunicazione interpersonale orientata ad una modifica dell’atteggiamento o dell’attitudine conativa della controparte: Impegno e coerenza, Reciprocità, Riprova sociale, Autorità, Simpatia e Scarsità.

linea

27 aprile 1962 – nasce Edvard Moser

edvard-moserAd Ålesund, il 27 aprile 1962 nasce Edvard Moser: Psicologo norvegese.

Ha vinto il Premio Nobel per la medicina nel 2014, assieme a John O’Keefe e alla moglie May-Britt Moser per le loro scoperte riguardanti un sistema di posizionamento nel cervello.

I Moser sono i primi norvegesi a ricevere questo riconoscimento.

linea

27 aprile 2012 – muore Remigio Raimondi

remigio-raimondiA Massa, il 27 aprile 2012 muore Remigio Raimondi: Psichiatra e Psicopatologo italiano.

Seguendo l’indirizzo ideologico di Franco Basaglia, ha cominciato a lavorare giovanissimo nel manicomio e nel carcere-fortezza di Volterra, dove avvia un lavoro pionieristico teso a restituire dignità sociale ai reclusi e ai sofferenti psichici, successivamente a Pisa e a Nocera Inferiore.

Come medico dirigente presso l’ospedale psichiatrico di Volterra, ha rivoluzionato la scena terapeutica tradizionale con l´introduzione di metodi e criteri mutuati dal teatro sperimentale e quale primario ospedaliero e territoriale di Massa e Carrara ha promosso la formazione di gruppi di aiuto per alcolisti e la realizzazione dell’Associazione di Auto-aiuto e Mutuo aiuto psichiatrico.

Ha inoltre progettato l´istituzione del “Testamento Psichiatrico“, seguito dalla creazione di una nuova figura professionale: il Facilitatore Sociale, grazie alla quale cittadini con disagio mentale in virtù delle loro esperienze di sofferenza vengono formati per aiutare nei percorsi di emancipazione e di affrancamento altri sofferenti.


E tu... cosa ne pensi?