4 Giugno

0
275
Formazione in Marketing per Psicologi

4 giugno 1818 – muore François de Coulmier

francois-simonnet-de-coulmiersIl 4 giugno 1818 muore François Simonet de Coulmier: Abate, Psicoterapeuta e Politico francese, direttore dell’ospizio di Charenton nei primi anni del XIX secolo.

In ambito clinico la sua importanza è collegata agli innovativi metodi di trattamento da lui implementati, miranti a permettere al paziente di esprimersi liberamente attraverso le forme artistiche a lui più consone, in contrasto con le credenze mediche in materie dell’epoca, basate sulle punizioni corporali e sulla limitazione della libertà di movimento.

Tuttavia, al di là dei suoi contributi innegabili nell’ambito medico, Coulmier è conosciuto essenzialmente per il rapporto di amicizia e stima instaurato con il Marchese de Sade, quando questi era ricoverato presso l’ospizio di Charenton.

linea

4 giugno 1877 – muore Carlo Livi

carlo-liviA Livorno, il 4 giugno 1877 muore Carlo Livi: Fisiologo e Psichiatra italiano.

Laureato in medicina, si traasferì a Firenze per compiere il tirocinio pratico sotto la guida di Maurizio Bufalini.

Dopo l’incarico di direttore nel manicomio San Niccolò di Siena (cui era stato nominato nel 1858) e la nomina a professore di medicina legale e d’igiene, nel 1873 venne chiamato alla direzione del manicomio di Reggio Emilia, che organizzò come centro scientifico per gli studi di psichiatria, divenendo sede della Clinica psichiatrica della Regia Università di Modena.

Nel 1875 fondò la Rivista sperimentale di freniatria e di medicina legale.

Nella città natale gli è stato dedicato un liceo scientifico e linguistico ed è intitolata a lui la biblioteca scientifica dell’ex-ospedale psichiatrico San Lazzaro di Reggio Emilia.


E tu... cosa ne pensi?