4 Settembre

0
226
Formazione in Marketing per Psicologi

4 settembre 1874 – nasce Ferdinando Ugolotti

A Parma, il 4 settembre 1874 nasce Ferdinando Ugolotti: Medico e Psichiatra italiano.

Fu direttore dei Manicomi di Parma dal 1909 al 1925 e dal 1926 del Manicomio di Pesaro e Urbino.

Fondò e diresse per circa un trentennio (1925-1954) il periodico Note e Riviste di Psichiatria, pubblicò anche alcuni studi sulla storia dei manicomi italiani.

linea

4 settembre 1901 – nasce Robert Tryon

robert-choate-tryonA Butte, il 4 settembre 1901 nasce Robert Choate Tryon: Psicologo e Statistico statunitense.

Coniò nel 1939 il termine cluster analysis nell’ambito dei suoi lavori in psicometria.

La cluster analysis è un insieme di tecniche di analisi multivariata dei dati volte alla selezione e raggruppamento di elementi omogenei in un insieme di dati.

linea

4 settembre 1931 – nasce Anthony de Mello

anthony-de-melloA Bombay, il 4 settembre 1931 nasce Anthony de Mello: Gesuita, Scrittore e Psicoterapeuta indiano.

Divenne famoso per i suoi libri sulla spiritualità, che coniugavano la religiosità cristiana e orientale con i suoi studi di psicologia.

In India ha organizzato numerosi ritiri spirituali, ed era considerato un oratore pubblico di qualità.
De Mello ha fondato anche un centro di preghiera in India, chiamato “Sadhana“.
Morì improvvisamente nel 1987 per un attacco cardiaco.
I suoi lavori sono ancora ristampati, e scritti inediti sono stati pubblicati dopo la sua morte.

La vita è un mistero, il che significa che la mente razionale non è in grado di comprenderla. Per questo dovete svegliarvi, e improvvisamente vi renderete conto che la realtà non è problematica: il problema siete voi
Anthony de Mello

linea

4 settembre 1994 – muore Hubertus Tellenbach

hubertus-tellenbachA Monaco di Baviera, il 4 settembre 1994 muore Hubertus Tellenbach: Psichiatra tedesco.

Tellenbach approfondì l’approccio psichiatrico e intensificò i propri rapporti con l’analisi dell’esistenza di Ludwig Binswanger, Victor-Emil von Gebsattel e Eugène Minkowski, e con la psicologia fenomenologica di Erwin Straus.

Nel 1961 scrisse una monografia sulla malinconia dal titolo Melancholie tradotta in diverse lingue.
Qui descrisse il tipo melancholicus e la personalità depressiva come estremamente esigente verso se stessa e caratterizzata da un’acuta tendenza all’ordine.
Secondo Tellenbach, uno sconvolgimento culturale può gettare questo genere di persone in uno stato depressivo.

Nel 1969 pubblicò uno studio sul gusto e l’atmosfera (Geschmack und Atmosphäre) dove contempera conoscenze mediche e sottili analisi storico-culturali.

Interessato a indagare le cause psicologiche delle rivolte studentesche nel periodo sessantottino, istituisce un gruppo di lavoro per esaminare il ruolo del padre nei diversi contesti storico-sociali. I risultati di tali ricerche sono stati pubblicati in quattro volumi.

linea

4 settembre 1997 – muore Hans Eysenck

hans-jurgen-eysenckA Londra, il 4 settembre 1997 muore Hans Jürgen Eysenck: Psicologo inglese di origini tedesche.

Si stabilì in Inghilterra nel 1934 e vi completò gli studi conseguendo il dottorato in psicologia nel 1941.
Nel 1954 fu nominato docente di psicologia alla London University.

Noto per i suoi studi nel campo della psicometria, della psicologia sperimentale e dell’analisi fattoriale, contrastò le teorie psicoanalitiche valorizzando l’aspetto della predisposizione genetica e studiò la struttura della personalità.


E tu... cosa ne pensi?