6 Aprile

0
307
Formazione in Marketing per Psicologi

6 aprile 1853 – nasce Alois Höfler

alois-hoeflerA Kirchdorf, il 6 aprile 1853 nasce Alois Höfler: Filosofo e Psicologo austriaco.

Höfler fu studente di Ludwig Boltzmann e Franz Brentano a Vienna e di Alexius Meinong a Graz e ottenne il dottorato con uno scritto su Einige Gesetze der Unverträglichkeit zwischen Urteilen (Alcune leggi sull’incompatibilità tra giudizi).

Insegnò dapprima al ginnasio Theresianum e dal 1894 all’università di Vienna dopo aver conseguito l’abilitazione con lo scritto Psychische Arbeit (Lavoro psichico).

Il suo concetto di “lavoro psichico” fu fondamentale per la serie di articoli di Benno Kerry Über Anschauung und ihre psychische Verarbeitung.

linea

6 aprile 1931 – nasce Richard Alpert

richard-alpertA Boston, il 6 aprile 1931 nasce Richard Alpert, meglio conosciuto come Ram Dass: Psicologo statunitense.

Studia psicologia alla Stanford University, dove conduce successivamente l’attività di ricercatore.
Dal 1958 al 1963 continua la sua attività presso il Department of Social Relations and the Graduate School of Education della Harvard University.

Nel 1961, sempre a Harvard, sviluppa intense ricerche sui processi interiori collegati all’uso di psilocibina, LSD-25, e altre sostanze chimiche psichedeliche.
Su questo tipo di attività scrive due libri fondamentali: The Psychedelic Experience e LSD.

Dagli anni settanta in avanti continua incessantemente le sue ricerche sull’area psichedelica, scrivendo svariati libri e portando avanti una intensa attività di divulgatore e conferenziere.

linea

6 aprile 1956 – nasce Chris French

chris-frenchIl 6 aprile 1956 nasce Chris Charles French: Psicologo britannico.

Le ricerche scientifiche di French hanno come oggetto la psicologia dell’insolito, che si occupa degli aspetti psicologici riguardanti il paranormale e altre esperienze insolite.

French fa parte della British Psychological Society ed ha contribuito all’organizzazione di vari congressi scientifici sulla psicologia del paranormale e delle esperienze nel campo della pseudoscienza.

Oltre all’attività accademica, French si occupa anche di divulgazione nel campo dello scetticismo scientifico ed ha preso parte a numerosi programmi trasmessi alla radio ed alla televisione su parapsicologia e fenomeni paranormali, fantasmi, UFO, rapimenti alieni, reincarnazione e astrologia.

linea

6 aprile 2007 – muore Claudio Modigliani

A Roma, il 6 aprile 2007 muore Claudio Modigliani: Psicoanalista e Saggista italiano.

Approfondì le teorie freudiane sulla psicoanalisi già durante gli studi di giurisprudenza e divenne uno dei primi analisti in Italia.

Nel 1942 cominciò a esercitare la professione da precursore (e in clandestinità, per sfuggire alle ricorrenti retate fasciste) e nel 1945 fu uno dei primi a trattare pazienti psicotici.
Riferì i risultati di queste sue prime sperimentazioni terapeutiche nell’articolo “La psicoanalisi in alcune esperienze sociali“.

Nel 1946 fu tra i fondatori della ricostituita Società Psicoanalitica Italiana (SPI).
Se ne staccò in seguito per fondare nel 1960 l’Associazione Italiana per lo studio della Psicologia Analitica (AIPA), con altri seguaci dell’indirizzo junghiano.

Discepolo dello psicoanalista junghiano Ernst Bernhard, fu docente di psicoanalisi clinica dal 1952.

Sperimentò anche la cosiddetta “psicoanalisi senza il paziente“, modalità di trattamento psicoterapeutico indiretta, volta cioè a curare pazienti psicotici esclusivamente tramite colloqui con i genitori o i familiari, ma non con il paziente stesso.


E tu... cosa ne pensi?