7 Settembre

0
247
Formazione in Marketing per Psicologi

7 settembre 1947 – nasce John Turner

john-turnerA Londra, il 7 settembre 1947 nasce John Turner: Psicologo sociale britannico.

Dopo la laurea in Psicologia Sociale, nel 1975 prende il dottorato di ricerca in psicologia sociale presso l’Università di Bristol.

Entra poi al Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bristol come ricercatore associato, collaborando con Henri Tajfel e Howard Giles.
In seguito assume incarichi di insegnamento presso il medesimo dipartimento, e presso l’Institute for Advanced Study di Princeton, nel New Jersey.

Si trasferisce poi all’Università di Macquarie di Sydney e nel 1990 all’Australian National University di Canberra, dove assume l’incarico di professore di psicologia fino al 2008 e dove lavora alla teoria dell’Auto-categorizzazione che afferma tra l’altro che il sé non è un aspetto fondamentale della cognizione, ma è il risultato di processi cognitivi ed interazioni tra la persona e il contesto sociale.

linea

7 settembre 1945 – muore Charles Spearman

charles-spearmanA Londra, il 7 settembre 1945 muore Charles Spearman: Psicologo e Statistico britannico.

Noto per i suoi lavori in ambito della statistica e pioniere dell’analisi fattoriale, allievo di Wilhelm Wundt e fortemente influenzato dalle opere di Francis Galton, propose il coefficiente di correlazione per ranghi di Spearman. Condusse inoltre ricerche nell’ambito dell’intelligenza umana, scoprendo il Fattore g.

Ragionando sul fattore generale dell’intelligenza, introdusse il cosiddetto “Modello Congenerico” (un solo costrutto latente governa tutte le risposte manifeste).

Le procedure statistiche da lui descritte sono diventate standard nell’ambito delle scienze comportamentali.

linea

7 settembre 1949 – muore Elton Mayo

elton-george-mayoA Guildford, il 7 settembre 1949 muore Elton George Mayo: Psicologo e Sociologo australiano.

Mayo condusse i suoi primi studi sul problema del turn-over nel settore lavorativo, e rilevò che lo sviluppo di un forte senso di gruppo con autonomia e responsabilità aumentava la produttività, e riduceva il turn-over stesso.

Si concentrò sull’aspetto psicanalitico della natura umana, inoltre, i preoccupanti conflitti industriali e politici in Australia spinsero Mayo a sviluppare un’analogia tra le nevrosi di guerra e la natura psicologica delle agitazioni industriali.

Oltre a ciò, sulla base di studi antropologici, rilevò che il morale del lavoratore dipendeva dalla percezione della funzione sociale del suo operare.
Le ricerche ed il pensiero di Mayo condussero allo sviluppo della moderna psicosociologia industriale e all’introduzione di metodi psicologici nell’industria.

Lo psicologo dimostra come la prestazione lavorativa sia connessa allo stato sociale dell’individuo; il lavoratore sarebbe motivato, più che da bisogni di tipo economico, da bisogni di ordine sociale.

linea

7 settembre 1970 – muore Nicola Perrotti

nicola-perrottiA Roma, il 7 settembre 1970 muore Nicola Perrotti: Psicoanalista e Politico italiano.

È stato uno dei pionieri della psicoanalisi in Italia, dal 1945 contribuì a diffondere nella cultura italiana le teorie freudiane e l’interesse per la psicopatologia quotidiana.

Autorità riconosciuta in Italia e all’estero per il suo contributo alle teorie psicoanalitiche, si affermò come uno degli intellettuali più originali del secondo dopoguerra.


E tu... cosa ne pensi?