8 Luglio

0
278
Formazione in Marketing per Psicologi

8 luglio 1857 – nasce Alfred Binet

alfred-binetA Nizza, l’8 luglio 1857 nasce Alfred Binet: Psicologo francese, inventore del primo test di intelligenza utilizzabile, base dell’odierno test QI.

Indirizzò poi i propri studi nel campo della psicologia e lavorò con Jean-Martin Charcot all’ospedale della Salpêtrière, dove si cominciavano ad analizzare ipnosi e suggestione. Nel 1892 conobbe lo psichiatra Théodore Simon, che si occupava di bambini anormali. Su richiesta del governo francese, infatti, Binet (che nel 1895 aveva sostituito Beaunis alla direzione del laboratorio di psicologia della Sorbona) e Simon collaborarono a trovare il mezzo per individuare gli studenti che avevano bisogno di un supporto specifico per affrontare il curriculum scolastico. Elaborarono così un test moderno in grado di misurare l’intelligenza: la cosiddetta “Scala Binet-Simon” (1905).

linea

8 luglio 1882 – nasce René Le Senne

rene-la-senneAd Elbeuf, l’8 luglio 1882 nasce René Le Senne: Filosofo e Psicologo francese.

Filosofo spiritualista, esponente dello spiritualismo assiologico, insegnante di scuola secondaria superiore (ebbe tra i suoi allievi Simone Weil), poi docente all’Università di Nancy e alla Sorbona, nel 1948 divenne membro dell‘Académie des sciences morales et politiques e nel 1951 socio straniero dell’Accademia dei Lincei.

Viene considerato il padre della caratterologia francese. È sepolto nel cimitero parigino di Père-Lachaise.

linea

8 luglio 1893 – nasce Fritz Perls

fritz-perlsA Berlino, l’8 luglio 1893 nasce Fritz Perls: Psicoterapeuta tedesco naturalizzato statunitense di origine ebraica.

Nel 1935 fonda a Johannesburg l’Istituto Sudafricano di Psicoanalisi.
Nel 1951 pubblica, insieme a Ralph Hefferline (che era suo paziente dal 1946) e Paul Goodman, Gestalt Therapy, il testo cardine della Psicoterapia della Gestalt, la scuola psicoterapeutica da lui fondata.

Conduce a Big Sur, in California, alcuni seminari di grande richiamo presso l’Esalen Institute; la località diventa luogo di interesse per intellettuali e studiosi come Claudio Naranjo, Gregory Bateson, Alexander Lowen, Eric Berne, Timothy Leary e molti altri.

La prospettiva della Gestalt-Therapy è riassunta da Perls in quattro parole: Io, Tu, Qui e Adesso.

La sua eredità nel campo psicoterapeutico è testimoniata da svariati istituti, società scientifiche, centri e scuole nel modo, dagli Stati Uniti al Canada, dall’America centrale e meridionale all’Europa ed al Giappone.

Io sono io. Tu sei tu. Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative. Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. Se ci incontreremo sarà bellissimo; altrimenti non ci sarà stato niente da fare
Fritz Perls

linea

8 luglio 1921 – nasce John Money

john-moneyA Morrinsville, l’8 luglio 2006 muore John Money: Psicologo e Sessuologo neozelandese.

Specializzato nella ricerca riguardo alla identità di genere è stato oggetto di dure polemiche a causa del caso di riassegnazione del sesso di David Reimer che finì suicida nel 2004 dopo una vita di lotte e sofferenze.

Fondò nel 1965 all’interno dell’Università Johns Hopkins la “Clinica per l’Identità di Genere” per pazienti con sintomi transessuali.

Il suo lavoro alla clinica sviluppò e rese popolare la teoria interazionista, la quale implica che, dopo una certa età, l’identità di genere è relativamente fluida e soggetta a costanti aggiustamenti.

Il suo libro, Uomo, donna, ragazzo, ragazza (1972) divenne un testo universitario, sebbene in seguito la sua teoria si sia rivelata scientificamente errata.

linea

8 luglio 1923 – nasce Didier Anzieu

didier-anzieuA Melun, l’8 luglio 1923 nasce Didier Anzieu: Psicoanalista francese.

Dal 1943 al 1953 collabora con Jacques Lacan, ma il rapporto con questi è quantomai burrascoso sia a livello professionale che personale.
Fa parte del gruppo dei cosiddetti neofreudiani e all’epoca della scissione interna alla Societè psychoanalytique de France si schiera tra le file degli “ortodossi“, ovvero coloro che si ispirano alla dottrina pura di Freud criticando le rielaborazioni di alcuni studiosi quali proprio Lacan.

L’opera di Anzieu si sviluppa a partire dal 1968 con un’attenta ricerca sulle tecniche psicoterapeutiche di gruppo, proprio nel campo della psicoanalisi di gruppo diviene una delle voce più autorevoli con l’ipotesi, avanzata nei suoi studi, dell’esistenza di immagini psicodinamiche (gruppo-seno, gruppo-bocca, gruppo persecutore-seduttore) che vengono elaborate ed agiscono nella psiche del paziente proprio durante le relazioni di gruppo.

Nel 1985 con l’opera Moi-peau elabora la teoria di un legame inconscio tra le funzioni protettive tipiche della struttura biologica della pelle umana e le funzioni coordinative dell’Io.

La pelle con le sue caratteristiche di colore, odore, rugosità, con gli elementi suoi propri, basti pensare alle impronte digitali, permette di evidenziare una “individualità” unica ed irripetibile (ogni individuo possiede la sua “pelle personale”)
Didier Anzieu

linea

8 luglio 1926 – nasce Elisabeth Kübler Ross

elisabeth-kubler-rossA Zurigo, l’8 luglio 1926 nasce Elisabeth Kübler Ross: Psichiatra svizzera.

Viene considerata la fondatrice della psicotanatologia, ed uno dei più noti esponenti dei death studies.

Dopo gli studi in Svizzera, nel 1958 si è trasferita negli USA dove ha lavorato per molti anni in un ospedale di New York.
Dalle sue esperienze con i malati terminali ha tratto il libro La morte e il morire pubblicato nel 1969, che ha fatto di lei una vera autorità sull’argomento.

Celebre la sua definizione dei cinque stadi di reazione alla prognosi mortale: diniego (denial and isolation), rabbia (anger), negoziazione (bargaining), depressione (depression), accettazione (acceptance).

Chiave del suo lavoro è la ricerca del modo corretto di affrontare la sofferenza psichica, oltre che quella fisica.

Usava anche praticare la tecnica dell’uscita fuori da corpo (OBE), che aveva appreso da Robert A. Monroe. Negli anni settanta ha tenuto numerosi seminari e conferenze.

Le persone sono come le vetrate colorate. Scintillano e brillano quando c’è il sole, ma quando cala l’oscurità rivelano la loro bellezza solo se c’è una luce all’interno
Elisabeth Kübler Ross

linea

8 luglio 1939 – muore Havelock Ellis

havelock-ellisAd Hintlesham, l’8 luglio 1939 muore Havelock Ellis: Medico e Psicologo britannico.

Insieme ad Albert Moll e Richard von Krafft-Ebing fu uno dei fondatori della sessuologia.

Intrattenne una corrispondenza amichevole con Sigmund Freud, da cui prese in prestito il termine autoerotismo.

L’intero carattere religioso del mondo moderno è dovuto alla mancanza di un manicomio a Gerusalemme
Havelock Ellis


E tu... cosa ne pensi?