8 Maggio

0
295
Formazione in Marketing per Psicologi

8 maggio 1919 – nasce Leon Festinger

leon-festingerA New York, l’8 maggio 1919 nasce Leon Festinger: Psicologo e Sociologo statunitense.

Egli è forse meglio noto per la Dissonanza Cognitiva e la Teoria Del Confronto Sociale.
Alle sue teorie e ricerche è stato riconosciuto il merito di aver superato il punto di vista comportamentista che in precedenza dominava la psicologia sociale, dimostrando l’inadeguatezza dello schema “stimolo-risposta” per comprendere e determinare il comportamento umano.

Festinger è anche conosciuto per aver favorito l’uso del laboratorio per gli esperimenti in psicologia sociale, nonostante allo stesso tempo egli abbia evidenziato l’importanza dello studio di situazioni di vita reale, tecnica che che ha messo in pratica quando si è infiltrato nella setta di culto apocalittico per studiare gli effetti di quando una profezia fallisce.

È noto anche nell’ambito delle reti sociali grazie alla teoria dell’Effetto Di Prossimità.

linea

8 maggio 1923 – nasce Aldo Semerari

aldo-semerariA Martina Franca, l’8 maggio 1923 nasce Aldo Semerari: Criminologo, Psichiatra e Politico italiano.

Fu professore ordinario di medicina criminologica all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, direttore dell’Istituto di psicopatologia forense e perito tra i più autorevoli e stimati nei tribunali italiani.

Semerari divenne noto soprattutto come autore di perizie psichiatriche d’alta scuola e come consulente in molti dei casi giudiziari più rilevanti degli anni settanta come, ad esempio, quello relativo all’omicidio dello scrittore e regista Pier Paolo Pasolini, al “boia di Albenga” Luciano Luberti, ai membri del “clan dei Marsigliesi”, nonché nei processi a carico di mafiosi e di camorristi della Nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo.

Ed è proprio attraverso la sua attività professionale medica che Semerari iniziò a prestare i propri servigi scientifici per far ottenere perizie compiacenti a diversi gruppi delinquenziali come la banda della Magliana.

I suoi propositi ideologico-criminali, spesso perseguiti avvalendosi del supporto di malavitosi comuni, beneficiati attraverso perizie psichiatriche compiacenti, furono la causa del suo assassinio: il 1 aprile 1982, Semerari fu ritrovato decapitato all’interno della sua auto a Ottaviano.


E tu... cosa ne pensi?