22 Agosto

0
248
Formazione in Marketing per Psicologi

22 agosto 1932 – nasce Gianfranco Cecchin

gianfranco-cecchinA Nogarole Vicentino, il 22 agosto 1932 nasce Gianfranco Cecchin: Psichiatra e Psicoterapeuta italiano.

Fu fondatore – insieme a Mara Selvini Palazzoli, Luigi Boscolo e Giuliana Prata – del movimento di terapia familiare sistemica oggi noto in gran parte del mondo come “Milan Approach“.

Scrisse libri e articoli soprattutto con collaboratori italiani e anglosassoni.

Le idee che maggiormente caratterizzarono la sua opera furono quella di curiosità, che preferì alla più fredda neutralità di origine psicoanalitica, e quella di irriverenza.

Approfondì e nobilitò il concetto di pregiudizio: qualunque conoscenza a priori attraverso la quale il terapeuta osserva la realtà – compreso dunque il bagaglio di conoscenze teoriche appreso nella formazione – costituisce il suo set di pregiudizi.
E dal momento che non è possibile non avere un pregiudizio, questo diventa, anziché ostacolo ad una comprensione “pura” ed “oggettiva”, potente strumento di conoscenza.

Il suo pensiero mostra una stretta parentela col decostruzionismo e il postmodernismo.
Come terapeuta, lo si colloca generalmente nella cornice del conversazionalismo e dell’approccio narrativo, sebbene non abbia mai perso occasione di dichiarare la sua irriducibile fiducia nel “pregiudizio” sistemico (anzi, scherzando, usava rivendicare il suo “integralismo sistemico”).


E tu... cosa ne pensi?