Professione Psicologo
Formazione in Marketing per Psicologi

Scadenzario Psicologo – Agenda Settembre/Dicembre 2016

SCADENZARIO PSICOLOGO SETTEMBRE:

30/09/2016 – Dichiarazione dei Redditi: UNICO P.F.
Scade il termine di presentazione (tramite invio solo telematico) della dichiarazione dei redditi (riferiti all’anno precedente) – Modello UNICO Persone fisiche.

30/09/2016 – Dichiarazione IRAP
Scade il termine di presentazione della dichiarazione IRAP (Imposta Regionale sulle Attività Produttive) – per chi è assoggettato a tale obbligo – riferita all’anno in corso. La dichiarazione può essere inviata esclusivamente in via telematica.

SCADENZARIO PSICOLOGO OTTOBRE:

01/10/2016 – Saldo ENPAP
Scadenza termine comunicazione reddituale e versamento del saldo (se dovuto) relativo ai redditi prodotti nell’anno precedente.

31/10/2016 – Ordine Psicologi Bolzano: rinnovo iscrizione
Per i colleghi iscritti all’Ordine degli Psicologi di Bolzano scade il termine pagamento relativo al rinnovo dell’iscrizione.

SCADENZARIO PSICOLOGO NOVEMBRE:

16/11/2016 – Scadenza IVA – III trimestre
Scadenza termine liquidazione trimestrale* IVA (3° trimestre).
* ricordiamo che gli Psicologi rientrano nelle categoria dei Contribuenti trimestrali speciali per cui possono liquidare l’iva a cadenza trimestrale, indipendentemente dal volume di affari e senza l’applicazione degli interessi dell’1%.

30/11/2016 – IRPEF: 2° acconto a.c.
Scade il termine per provvedere al pagamento del secondo acconto IRPEF riferito all’anno in corso.

SCADENZARIO PSICOLOGO DICEMBRE:

27/12/2016 – Scadenza IVA – acconto IV trimestre
Scadenza termine liquidazione trimestrale* IVA: versamento acconto 4° trimestre (con saldo a febbraio prossimo anno).
* ricordiamo che gli Psicologi rientrano nelle categoria dei Contribuenti trimestrali speciali per cui possono liquidare l’iva a cadenza trimestrale, indipendentemente dal volume di affari e senza l’applicazione degli interessi dell’1%.

linea
In ogni caso, si consiglia di consultare il proprio commercialista di fiducia o di avvalersi della consulenza fiscale fornita dal proprio Ordine di riferimento.


E tu... cosa ne pensi?